la herramienta de recetas para todos

acompáñanos en este apasionante viaje

la herramienta de recetas para todos

Macrobiotica | Per tutto l'anno | Piatti principali | Ricette | Ricette senza glutine | Ricette senza lattosio | Ricette senza uova | Ricette vegane | Ricette vegetariane
Hamburger di lenticchie

VERSIONI DI QUESTA RICETTA

Basta con gli hamburger vegetariani insipidi e insipidi: ecco la ricetta definitiva per hamburger di lenticchie deliziosi, facili da preparare e versatili. Provate a sperimentare con altre verdure o con le vostre spezie preferite: questi hamburger di lenticchie diventeranno un piatto forte della vostra cucina sana!

Ingredienti per 4 persone

  • 1 barbabietola (fresca o preparata)
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 100 g di lenticchie secche o circa 300 g di lenticchie cotte
  • 6-7 noci (facoltativo)
  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena (facoltativi)
  • Farina di ceci
  • Farina di avena (facoltativa)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Origano (o altre spezie di vostro gradimento)
  • pasta di umeboshi (facoltativa) 

Tempo di preparazione

Da 1 a 2 ore, a seconda che si utilizzino ingredienti freschi o preparati.

Preparazione dell’hamburger di lenticchie

Se avete deciso di utilizzare le lenticchie secche, iniziate a farle bollire in abbondante acqua per 35-40′. Se si utilizzano lenticchie già cotte, sciacquarle sotto l’acqua.

2. Se utilizzate barbabietole fresche, occupatevi prima di questo aspetto. Riscaldare il forno a circa 180°C. Spazzolare bene la barbabietola sotto il rubinetto con una spazzola a setole vegetali per eliminare eventuali residui di terra. Avvolgere la barbabietola in un foglio di alluminio e arrostirla in forno per circa un’ora. Controllate di tanto in tanto la cottura bucando la barbabietola con qualcosa di appuntito, come un coltello: quando sentite che è morbida, è pronta. Togliere dal forno, aprire la pellicola e lasciare raffreddare per qualche minuto. Quando non brucia più, togliere la buccia dalla barbabietola.

3. Ora preparate le verdure. Lavare e sbucciare la cipolla e la carota. Pica muy muy finas la remolacha, la cebolla y la zanahoria.

4.In una padella, scaldare uno o due cucchiai di olio extravergine d’oliva.Quando è caldo, aggiungere la carota, la cipolla e la barbabietola tritate, con un pizzico di sale, e mescolare con un cucchiaio. Soffriggere le verdure per qualche minuto, finché non saranno ben rosolate.

5. Tritare le lenticchie con un frullatore o un robot da cucina. Non devono essere schiacciati, ma devono mantenere alcuni pezzi interi, con una consistenza simile alla carne macinata usata per gli hamburger tradizionali.

6. Mescolare le lenticchie tritate con il soffritto di verdure fino a formare una massa omogenea. Ahora es el momento de dar rienda suelta a tu fantasía: añade una pizca de pimienta, orégano o las especias que más te gusten. A noi piacciono anche rosmarino, timo, curry, aglio in polvere o noce moscata.

7. A questo punto, aggiungiamo anche un paio di cucchiai di fiocchi d’avena e noci tritate, che conferiscono agli hamburger una croccantezza che ci piace molto. Questo passaggio è del tutto facoltativo e potete sostituire l’avena e le noci con un altro ingrediente (avete provato con i semi?) o ometterli del tutto.

8. A questo punto, salare il composto a piacere. Se volete un tocco di sapore davvero speciale, fate come noi e aggiungete 2 cucchiaini di pasta di umeboshi al posto del sale: vedrete che differenza.

10. Infine, bisogna dare consistenza all’impasto in modo che gli hamburger possano essere formati e non si rompano o si attacchino alle mani. Aggiungete 3-4 cucchiai di farina di ceci all’impasto finché non vedete che la pasta ha raggiunto una consistenza sufficiente e potete modellarla facilmente con le mani. A noi piace il sapore dell’avena e mescoliamo farina d’avena e farina di ceci, ma è del tutto facoltativo.

11. Finalmente è arrivato il momento di creare gli hamburger. Iniziare a scaldare una padella antiaderente con un goccio d’olio. Inumidite un po’ le mani, prendete una manciata di impasto e formate una palla, poi appiattitela in un mini hamburger. Si consiglia di non preparare hamburger molto grandi per evitare che si rompano.

12. Mettere delicatamente l’hamburger direttamente nella padella con l’olio caldo. Riempire tutta la teglia. Cuocere gli hamburger a fuoco medio per 2-3 minuti per lato, girandoli molto delicatamente con l’aiuto di una spatola.

13. Ora gli hamburger di lenticchie sono pronti per essere mangiati. Serviteli con un buon contorno, come queste patatine fritte all’aria o questo arrosto di patate, patate dolci e carote, e accompagnateli con una salsa per un tocco delizioso, come la nostra maionese di soia vegana. Un successo garantito!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content