la herramienta de recetas para todos

acompáñanos en este apasionante viaje

la herramienta de recetas para todos

Per tutto l'anno | Piatti principali | Ricette | Ricette a basso contenuto di FODMAP | Ricette senza glutine | Ricette senza uova | Ricette senza lattosio | Ricette vegane | Ricette vegetariane
MINI HAMBURGER DI TOFU SPEZIATO

Anche i più scettici rimarranno soddisfatti da questa ricetta a base di tofu, un alimento molto versatile ma – diciamolo – un po’ insipido se non abbinato ad altri sapori più intensi. La cosa migliore è che, essendo il tofu un ingrediente praticamente neutro, possiamo creare infinite versioni di questa ricetta combinandolo con gli ingredienti e le spezie che preferiamo per creare mini hamburger perfetti da mangiare freschi o freddi, come spuntino sano o come pranzo da portare al lavoro.

Per 15 mini-burger (2 persone)

  • 200 g di tofu

  • 1 cipolla

  • 1 carota

  • Zenzero fresco (o essiccato)

  • Alloro

  • Olio di sesamo

  • Garam Masala o in alternativa le spezie preferite

  • farina di mais o di ceci (facoltativa)

Tempo di preparazione

1 h

Preparazione dei Mini Burguer piccanti al tofu

1. Tagliare il tofu a dadini e farlo bollire in acqua con un pizzico di sale per circa 5 minuti, quindi metterlo da parte. Il tofu, in quanto derivato della soia, dovrebbe sempre essere consumato ben cotto per poter essere digerito bene, e anche se i mini hamburger devono essere cotti, è sempre una buona idea assicurarsi che il tofu sia ben cotto facendolo prima bollire.

2. Nel frattempo, pulire e tagliare o tritare finemente le verdure. Abbiamo scelto la classica combinazione di cipolla e carota, ma potete sperimentare altre combinazioni di verdure. Se volete realizzare una versione a basso contenuto di FODMAP di questa ricetta, sostituite la cipolla con un’altra verdura consentita.

3. Soffriggere le verdure tritate in una padella. con una buona spruzzata di olio di sesamo, un pizzico di sale, una fettina di zenzero fresco e una foglia di alloro, a fuoco medio per circa 10-15 minuti o finché non vedrete che le verdure sono diventate trasparenti, come se steste facendo un soffritto. L’olio di sesamo conferirà alla ricetta un caratteristico sapore tostato e aromatico, ma se non avete l’olio di sesamo, potete facilmente sostituirlo con l’olio extravergine di oliva. Se non avete lo zenzero fresco, non preoccupatevi! È possibile utilizzare lo zenzero in polvere che verrà aggiunto all’impasto in un secondo momento.

4. Frullare il tofu con le verdure e le spezie. Abbiamo scelto di dare un tocco indiano a questi mini hamburger utilizzando la miscela di spezie Garam Masala, ma se non l’avete in casa o non vi piace, potete sostituirla perfettamente con una miscela di curry, cumino, coriandolo in polvere, chiodi di garofano (pochissimi perché i chiodi di garofano hanno un sapore molto intenso), noce moscata, cannella, zenzero e pepe, o qualsiasi combinazione di spezie che vi piace. Non siate timidi con le spezie! Il tofu non ha molto sapore e deve essere condito generosamente perché l’impasto risulti gustoso. Assaggiare il sale e le spezie fino a ottenere il risultato desiderato.

5. Scaldate l’olio in una padella e nel frattempo formate i mini hamburger. Se l’impasto non si modella bene ed è troppo morbido, potete mescolarlo con un paio di cucchiai di farina di mais fino a raggiungere una consistenza che vi permetta di modellare i mini hamburger. Vi consigliamo di prendere una quantità di pasta grande come una noce e di modellarla con le mani leggermente umide fino a formare una palla, quindi di appiattirla un po’ prima di metterla nella teglia.

6. Friggere le polpettine mentre le si modella per circa 2 minuti su ogni lato, fino a doratura. Servitele calde e fresche con una salsa di accompagnamento come la maionese di soia o la salsa allo yogurt; accompagnatele con riso e verdure per un pasto gustoso e sano. Potete anche lasciarli raffreddare e conservarli in frigorifero per due o tre giorni al massimo, per usarli come spuntino sano o pranzo finger-food.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content