la herramienta de recetas para todos

acompáñanos en este apasionante viaje

la herramienta de recetas para todos

Macrobiotica | Per tutto l'anno | primi piatti | Ricette | Ricette a basso contenuto di FODMAP | Ricette senza glutine | Ricette senza lattosio | Ricette senza uova | Ricette vegane | Ricette vegetariane | Zuppe e creme
Zuppa chiara in stile giapponese (Osumashi)

L’osumashi è un tipo di zuppa chiara giapponese elegante e leggera, preparata con brodo dashi e ingredienti di stagione, spesso servita in occasioni speciali come parte del tradizionale menu washoku giapponese. Se non sapete di cosa si tratta, potete trovare maggiori informazioni nel nostro articolo sulla storia della macrobiotica.

La zuppa chiara è una preparazione in cui prevalgono la sottigliezza e l’equilibrio di sapori e colori per ottenere un primo piatto morbido e leggero che trasmette una piacevole sensazione di semplicità e serenità. La sua estrema leggerezza e la sua preparazione facile e veloce la rendono adatta anche ai mesi più caldi, quando non si ha voglia di stare molto tempo davanti ai fornelli, ma si vuole iniziare il pasto con una confortante zuppa per migliorare ladigestione.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 ml di brodo dashi
  • 1 carota
  • ½ blocco di tofu (circa 100 g)
  • 1 manciata di crescione o rucola
  • cipollotto, prezzemolo o alga nori per guarnire (facoltativo)

Tempo di preparazione

10 minuti

Preparazione della zuppa chiara alla giapponese (Osumashi)

1. La chiave della zuppa chiara giapponese è il brodo dashi, un brodo di base per innumerevoli ricette, tra cui la zuppa di miso o il ramen, che rappresenta l’essenza dell’autentico sapore giapponese. Questa zuppa può essere preparata con qualsiasi tipo di dashi (kombu, awase, shiitake, ecc.), anche se noi consigliamo di utilizzare il kombu dashi o l’awase dashi, che, a nostro avviso, si abbinano meglio agli ingredienti che abbiamo scelto.

2. Preparare in anticipo gli ingredienti della zuppa: tagliare la carota a rondelle o, per un risultato esteticamente più gradevole, a fiori; tagliare il tofu a cubetti di circa 1/1,5 cm; lavare e tagliare a strisce le foglie di crescione. Se avete difficoltà a reperirlo, potete sostituire il crescione con un’altra verdura dal sapore piccante, come la rucola. Si possono provare anche altre combinazioni di verdure di stagione, come broccoli, sedano, cavolo cinese, funghi, zucca…..

3. Sbollentare le carote a rondelle in acqua bollente per circa 2 o 3 minuti, finché non sono cotte ma ancora colorate, e metterle da parte.

4. Far bollire i cubetti di tofu nel brodo dashi per 1-2 minuti (non farli bollire più a lungo o diventeranno duri).

5. Mettete sul fondo di ogni singola ciotola alcune fette di carote e 1 cucchiaio di foglie di crescione tritate. Tenete presente che l’essenza di questa zuppa è nel brodo e quindi non dovete sovraccaricarle con ingredienti a pezzi. In questo caso, meno è più per godere della sua leggerezza e semplicità.

6. Versare il brodo caldo con i cubetti di tofu in ogni ciotola, sopra gli altri ingredienti.

7. Guarnite con un po’ di prezzemolo o cipollotto tritato e servite subito la vostra zuppa chiara alla giapponese per gustarla calda e piena di sapore. L’ideale sarebbe servire questa zuppa leggera come primo piatto prima di un pasto a base di riso, verdure e/o pesce, per stuzzicare l’appetito e preparare delicatamente lo stomaco alla digestione.

Tofuconsigli

Come si può notare, questa ricetta non contiene sale, poiché la combinazione degli ingredienti utilizzati per creare il brodo dashi conferisce loro un leggero sapore umami (il cosiddetto quinto gusto) che viene estratto dai suoi ingredienti (alga kombu, fiocchi di bonito o funghi shiitake, tra gli alimenti più ricchi di sostanze umami). Se volete, potete anche insaporire il brodo con qualche goccia di salsa di soia leggera o leggera, che aggiungerà un tocco salato senza scurire o intorbidire il brodo.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content